SORRIDI


Sorridi...
mentre il cuore
palpita timoroso
per un altra vita
che il male
vuole rubare.

Sorridi...
mentre gli occhi
non riescono a nascondere
l'amaro della vita,
e tu...
continui a dare speranza

Sorridi...
ogni volta che devi andar via
anche se sai
che il domani
ti priverÓ
di un altra compagnia.

Ma quando Ŕ la sera
in silenzio
lascia scorrere
il pianto di chi,
impotente
conosce la cruda realtÓ.

 

Giamamrco l'Aquila 15 ottobre 2003

Poesai dedicata a Livia e a tutto il personale medico, infermieri e ausiliari del reparto di oncologia medica dell'ospedale di San Salvatore all'Aquila.