IN RIVA AL MARE

Cielo e terra,
uniti dal silenzio
come labbra che si baciano
e tra di loro il mare.
Il sole fa dei raggi i suoi pennelli
e colora dorata
l'acqua tacita e attenta
a questo nuovo giorno
che nasce sorridente.
Le prime orme,
disegnano di passi
la riva bagnata,
mentre il nonno
va in verca di conchiglie,
cosi come faceva da bambino.
Non Ŕ cambiata,
la vita in riva al mare
dove ogni mattina,
glli ombrelloni si aprono
come fiori variopinti,
mentre l'uomo della spiaggia fa pulizia,
cancellando castelli di sabbia
il segno di giochi di bimbi, di ieri.
La gente si dona al sole,
per cambiare il colore della pelle,
mentre gli ambulanti,
giÓ neri di natura,
offrono merce contraffatta
a prezzo buono
e per un giorno, anche tu,
indossi l'abito dei signori.
E' questa la vita in riva al mare,
di ieri e di oggi
e di chi la sente solo raccontar
e.

Giammarco 13/7/03 scritta nel lungomare di Roseto Abruzzo