mochroi il postino di cepost@perme.

 

Una stella si Ŕ aggiunta a tante che come lucciole brillano nel cielo

Mochroi corri veloce portagli questa rosa digli che la sua morte ha portato con se un po della nostra vita

N. 459 - Composta in Chat a 14 mani il 14-09-2000  da:

Cepostaperme - Fiordineve - Hulysses - Luceeombra -
- Luisa1 - Mionome - Trango - Alhia



CONDANNATO A MORTE


Due ore… 120 minuti… 6200 secondi
Ŕ ci˛ che resta di una vita.
Notte d'angoscia e di paura questa…
Morte legale - dicono i giurati,
che dovranno far conti con la loro coscienza.
"I tuoi occhi sentenziano… e muoiono con te."
Gridi alla legge lo strazio del condannato,
con la morte negli occhi e nella mente,
             con vita strappata alla vita
di chi Ŕ persona  innocente.
"Tornerai nell'Universo tra
Un ora e 40… 100 minuti… 600 secondi
quanto  resta del confine
tra la giustizia dell'uomo
e quella di Dio.
Tu che sei morto giÓ mille milioni di volte,
con la vita aggrappata con le unghie al tuo cuore
che condannerÓ 
la giustizia dell'uomo.
Un minuto 60 secondi, ultimo atto
lo sguardo Ŕ fisso a quel letto bianco,
complice di un boia
che come Caronte ti aiuterÓ
ad oltrepassare il varco,
con insieme a te tutta l'umanitÓ,
dalla saggezza alla brutalitÓ.
Buon viaggio Rocco….


Scritta la notte del  14/09/200  durante gli ultimi attimi di vita di
Rocco Barnabei
condannato a morte in America dallo stato del Virginia