SUONATA A DODICI MANI + MAESTRO.anzi"PROFESSORE"

 

Lingresso quasi trionfale, @ in una sala dove si accordano vite.Vite stonate come note da tempo suonate.
Ognuno ha il suo strumento e tutti insieme si preparano,
@ ad un concerto con melodie, di battiti e pulsa-
zioni.Tu protagonista, pentagramma da scriverci note, sei li sotto un fascio di luci,
@ che oscurandoti ti
porta fuori nel buio infinito,
@ e poi vittima di un sonno profondo, esci dalla scena restando il protagonista
di un concerto a dodici mani che s'intrecciano tra i gesti del grande maestro, riconsegnandoti alla vita.
G.

cliccaci sopra il pentagramma per il mio amico CarloVitelli e Co. 
12/02/00


HOME